Masseria Alfano

BlogLe Guide Vini: l’AIS presenta Vitae 2023

Le Guide Vini: l’AIS presenta Vitae 2023

Ogni anno i mesi da Settembre in poi sono molto importanti per le aziende vinicole per l’assegnazione dei premi ai vini da parte di molte associazioni di degustatori. Questa volta è toccato all’AIS presentare la loro guida annata 2023, vediamo com’è andata.

 

L’AIS ed il ruolo del sommelier.

L’AIS è stata fondata nel 1965 ed ha ricevuto il riconoscimento di stato nell’anno 1973. Con il passare del tempo ha acquisito sempre più importanza nel mondo enologico grazie anche alla forte presenza dei corsi di sommelier, frequentati da molti appassionati che vogliono conoscere le tecniche di degustazione e il mondo del vino. Attualmente la figura del sommelier è sempre più importante all’interno dei ristoranti per il loro ruolo nella preparazione della carta dei vini e nella guida del cliente alla scelta giusta del vino. https://www.aisitalia.it/

Il Tastevin: non solo un simbolo ma uno strumento di degustazione

Lo strumento più famoso, che identifica il sommelier, è il Tastevin che è consegnato ai neo sommelier dall’AIS una volta completato tutti e tre i livelli del corso di qualifica e superato l’esame finale. Lo strumento è in argento o metallo di argento ed ha la funzione di permettere l’analisi visiva del vino ma anche quella di dissolvere l’anidride solforosa presente  grazie alla reazione con l’argento favorendone la degustazione.

Vitae 2023: la degustazione alla cieca di 30000 vini

I numeri di Vitae 2023 mostrano come questa guida sia importante per le aziende vinicole che ci partecipano; tra queste, 1011 vini hanno ricevuto il massimo riconoscimento delle 4 viti e  circa un centinaio le aziende che sono state insignite delle “Gemme 2023” per i vini che hanno ottenuto i punteggi più alti in centesimi. Di seguito vi mostriamo i punteggi assegnati e la loro descrizione. https://www.aisitalia.it/la-nuova-guida-vitae-2023-annunciati-i-ventidue-tastevin-e-le-cento-gemme-ditalia/

La nostra Guida Vitae 2023

I nostri vini hanno partecipato alla selezione per Vitae 2023 per il primo anno, riscuotendo un buon successo. Sono stati presentati solo alcuni vini, selezionati da noi in base al loro livello di maturazione. Il nostro Campania Bianco IGT, un vino ottenuto dall’unione di uve Fiano di Avellino e Greco di Tufo, ha ottenuto il massimo riconoscimento tra quelli presentati alla selezione. https://masseriaalfano.com/?page_id=3651

Queste sono le note di degustazione:

Giallo paglierino lucente. Al naso la raffinata eleganza di frutta bianca e dolce con timo, salvia, tiglio e cedro. Il sorso è fresco e sapido, attraverso una scia agrumata che semplifica la bevibilità. Finale persistente, coerente ed essenziale

 

Che dire………GRAZIE AIS al prossimo anno

Cin….

 

 

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
X