Masseria Alfano

BlogAglianico Campi Taurasini Smeriglio: un vino per Santa Lucia

Aglianico Campi Taurasini Smeriglio: un vino per Santa Lucia

Una Santa “Irpina”

Nel Giorno del 13 Dicembre ricorre Santa Lucia, una delle più amate nella provincia Irpina. Storicamente la martire morì proprio in questo giorno nel 304 d.C. in seguito a alle persecuzioni di Diocleziano http://www.santiebeati.it/dettaglio/25550.

In Irpinia, la celebrazione della Santa è molto sentita; si narra che i fedeli Irpini preparavano zuppe di cereali da offire ai compaesami per ringraziare la Santa di qualche grazia ricevuta.

Da qui è nata la tradizione dei famosi “cicci di Santa Lucia” che si preparano in Irpinia. In fine è bene ricordare che, in Irpinia, esiste il comune di Santa Lucia di Serino, il cui nome è dedicato alla Santa, e ha proprio nel mese di Dicembre uno dei suoi mesi più importanti con le solennità per la Santa https://sistemairpinia.provincia.avellino.it/it/comuni/santa-lucia-di-serino.

I Cicci di Santa Lucia

Questo piatto, dalle radici antiche, viene preparato nel giorno del 13 Dicembre in onore di Santa Lucia; un piatto a base di cereali preparato con la messa al bagno degli stessi, dato che si utilizzano tutti legumi secchi, che poi vengono accompagnati dalle tipiche “pepaine” o peperoni sotto aceto. Ecco è la ricetta per la loro preparazione:

Ingredienti

  • 200 g grano
  • 200 g mais secco
  • 200 g ceci secchi
  • 200 g fagioli secchi
  • q.b. sale
  • 50 g olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchi d’aglio
  • 4 peperoni sott’aceto (le pepaine)

Preparazione

Il grano, mais secco, ceci secchi e fagioli devono essere messi in ammollo in acqua fredda la sera precedente. All’indomani i cereali devono essere lessati singolarmente, avendo delle cotture differenti. Successivamente puliamo i peperoni, dai semi, e friggiamoli con dell’olio EVO e aglio. Quando i cereali sono pronti li uniamo nella pentola doe sono presenti i peperoni, cuocendolii per circa 15 minuti.

Foto di Orticalab https://www.orticalab.it/I-cicci-di-Santa-Lucia-uno-dei

Irpinia Campi Taurasini DOC 2019: “Lo Smeriglio”

Aglianico Campi Taurasini DOC 2019, un accompagnamento ideale ai cicci di Santa Lucia. La denominazione Campi Taurasini è una DOC, nata alcuni anni fa, con lo scopo di identificare quei vini le cui uve, aglianico minimo 85%, derivano dall’areale del Taurasi. Il vino sosta per circa 12 mesi in piccole botti di rovere, ammorbidendo i suoi tannini e rendendolo più amabile https://masseriaalfano.com/?page_id=3651.

 

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
X